Offices

Milano Empoli Guadalajara (more than 60 people at work)

Pillars

Projects in a snap

=

Pollicino Strategy

Content production & seeding multicanale.
Social media e Loyalty programs

D.U.D.E. Approach - Design the user device experience

Disegnare l'esperienza degli utenti in base al mezzo e al contesto d'uso

Technology Feed

La tecnologia al servizio della comunicazione.
Licensed o Opensource, la piattaforma più adatta per il tipo di progetto

Augmented Experience

Soluzioni che aumentano l'interazione: Beacon e IOT, configuratori fotorealistici, 360° e tutto quanto fa spettacolo

Web & Performance Marketing

Migliorare la visibilità e la conversione dei progetti realizzati: SEO, SEM e campagne multicanale basate sul Lead Lifecycle

Adaptive Semiotics

La cultura della "significazione" orientata al business per capire il posizionamento dei brand e guidare la progettazione degli strumenti di comunicazione

Fusion Project Management

Adacto ha sviluppato un proprio metodo di gestione dei progetti denominato Fusion Process Management (FPM), ovvero un framework metodologico per il Customer Experience Design, finalizzato alla progettazione/gestione end-to-end che prevede l'utilizzo contemporaneo di metodologie “waterfall” e “agile”.

FPM rappresenta uno standard metodologico di riferimento per tutti i progetti che ha come obiettivo la definizione di processi e documenti finalizzati a garantire il presidio delle fasi di avvio, pianificazione, esecuzione, monitoraggio, controllo e chiusura, garantendo la continuità dell’informazione verso il Cliente e assicurando così la massima qualità dei processi stessi di esecuzione dei servizi e dei prodotti realizzati.

I progetti complessi richiedono una costante relazione tra tutte le fasi che fanno parte dell'approccio "from strategy to execution". Tramite il Fusion Process Management è possibile raggiungere una significativa ottimizzazione delle attività, grazie alla continua comunicazione tra le figure di volta in volta coinvolte per l’interfacciamento con l’azienda cliente (raccolta requisiti, prioritizzazione, project management, assessment tecnologico, ecc.) e il Team di lavoro presente presso la sede Adacto.


Assetto variabile e Team fluidi

A supporto del Fusion Process Management, Adacto adotta una particolare metodologia, definita “Assetto Variabile”, grazie alla quale è possibile disporre di risorse attingibili dall'intero pool di competenze di agenzia, con l'obiettivo di costruire team fluidi e trasversali alle diverse aree di competenza (ove necessario, con risorse miste tra agenzia e azienda) e in base alle diverse esigenze e fasi di progetto.

L’”Assetto Variabile” consente di rispondere al meglio all'eterogeneità delle richieste e delle attività che tendenzialmente si presentano nel tempo e le figure ritenute utili, siano esse di tipo consulenziale/strategico che tecnico o creativo (Digital Strategist, Software Engineer, Semioticians, Customer Experience Designer, Community Manager, Creative Director, ecc.) potranno all’occorrenza anche essere presenti fisicamente, in occasione delle principali riunioni e milestones di progetto, o continuativamente in remoto tramite video call.

Tale modalità operativa - che deriva dalla collaborazione con le aziende clienti in progetti articolati e periodi lunghi - è molto efficace per completare il team inizialmente definito con competenze diverse, colmare eventuali effort non previsti, sviluppare ulteriori fasi per la messa a terra effettiva del progetto nella sua articolazione complessiva, ecc.
Il team di progetto può dunque essere dinamicamente riassemblato in base alle diverse fasi e tipologie e integrato con le figure professionali necessarie per ottimizzare ogni singolo task.


Awards