Social Media Management per l'Internet Festival


Adacto crea una rete di visibilità sui social network per promuovere l’evento dedicato al web

Social MediaCNR

Dal 5 all’8 maggio, Pisa diventa il palcoscenico di una quattro giorni interamente dedicata al mondo di Internet: oltre 70 eventi a ingresso libero per parlare della rete, in una kermesse che ha come filo conduttore l’individuazione dei percorsi culturali, tecnologici, sociali e produttivi del web. Il CNR di Pisa, ente promotore dell’iniziativa, ha scelto Adacto come agenzia alla quale affidare la consulenza strategica e la gestione dei canali social coinvolti nella promozione dell’evento, alla cui organizzazione hanno partecipato anche l’Istituto di Informatica e Telematica, Registro.it, Comune e Provincia di Pisa, Scuola Superiore Sant’Anna, Normale, Università e Camera di Commercio.

L’agenzia ha concentrato il proprio intervento sul presidio dei social network Facebook e Twitter, individuando in essi i principali attori della multicanalità. Le operazioni di Social Media Management svolte da Adacto per l’Internet Festival hanno come obiettivo quello di dare la massima visibilità all’iniziativa grazie ad attività di seeding sui social qualificandolo come evento collettore di seminari, workshop, dibattiti di alto valore culturale e scientifico che offrono la possibilità di confrontarsi sul mondo di Internet. Per l’Internet Festival, l’agenzia ha realizzato la supervisione e gestione dell’evento sui social media, con l’obiettivo di fare da potente eco ad ogni appuntamento e intervento. Una vera e propria "regia social", che ha organizzato in maniera armonica gli interventi attraverso un uso del tone of voice modulato in base ai canali utilizzati.

Nei giorni immediatamente precedenti l’apertura del Festival, un Flash Mob in Piazza dei Miracoli ha coinvolto passanti e curiosi in un momento di aggregazione “spontanea” sul tema di internet: Adacto ha monitorato l’evento facendone un’operazione teaser che introduce l’evento in maniera informale. L’agenzia ha individuato e gestito la specifica collocazione dell’evento all’interno di un ecosistema informativo che individua nei social network le principali arterie per diffusione virale dei messaggi.