Nasce Semio, la start up di Adacto per la consulenza strategica


L’Adaptive Semiotics pensata per il business, dalla brand identity all’e-commerce

Semio è la nuova unit dell’agenzia, che adatta il metodo semiotico ai nuovi canali di comunicazione per rispondere alle esigenze dei brand, oggi alle prese con un’identità al contempo fisica e virtuale e con l’opportunità di attivare nuovi touchpoints con il proprio cliente. Semio offre strumenti ad hoc per il positioning, il monitoraggio dei competitors e l’analisi delle varie leve del communication mix, coniugando i tradizionali strumenti della ricerca desk e field con metodologie innovative, derivanti dall'analisi del buzz, dei motori di ricerca e delle performance delle properties aziendali, in particolar modo degli e-commerce.

L’obiettivo pratico è migliorare tutti i processi di comunicazione dell’azienda, insieme ai risultati concreti delle attività di tipo relazionale e transazionale, attraverso un approccio di ricerca up to date che integra analisi e processo creativo, in grado di dialogare e misurarsi con tutte le professionalità della comunicazione e del management.
Semio basa la sua vision operativa sull’originale concetto di Adaptive Semiotics: una semiotica capace di interpretare le esigenze del’azienda, i suoi obiettivi strategici, la sua business performance, la sua costante necessità di entrare in sintonia con le persone in contesti nei quali dimensione fisica e digitale si compenetrano e si integrano sempre di più.
L’Adaptive Semiotics incide attivamente sulla struttura dell’ecosistema digitale di un brand, grazie ad un approccio in grado di rendere più rilevante la content production e di ottimizzare il design della user experience in una prospettiva multi-channel, multi-device, multi-topic, multi-user, multi-moment. Semio scaturisce dall’incontro di Adacto con Antonio Paolo e Silvia Viti, due semioticians che hanno in comune basi teoriche e metodo, ma che fino ad oggi hanno seguito percorsi professionali distinti in grado di trovare un reciproco completamento nella nuova realtà. Come spiega Andrea Cinelli - General Manager di Adacto - "Semio nasce per rendere più evidenti e più profonde le competenze dell’agenzia in termini di strategia e analisi del processo comunicativo. Per questo, insieme a Antonio Paolo - che già era con noi da quasi due anni - e Silvia Viti con cui collaboriamo da tempo, abbiamo deciso di dare il via a questa iniziativa. Il contesto di forte integrazione con le competenze di agenzia (elemento di assoluta originalità) ci permette di estendere l’approccio semiotico a fasi progettuali e operative molto diverse, portando valore differenziale e superiore efficacia anche in aree oggi molto delicate e sensibili per il business, come ad esempio il SEO. Per il suo carattere decisamente originale, con Semio abbiamo subito seguito la strada della costituzione di una start up innovativa". A neppure un mese dalla nascita, Semio ha già acquisito importanti commitment ed è già al lavoro sia per nuovi clienti che per alcuni storici brand dell’agenzia. Maggiori informazioni e contatti su semio.it