Un Barattolino Sammontana "A casa di Enrica"


Online l’innovativa Tv-Web Serie progettata e realizzata da Adacto

VideoWebsiteSocial MediaSammontanaTwebFoodStorytelling blogger

Adacto firma concept e produzione di "A casa di Enrica", la TWeb Serie in 4 puntate online da giugno sulle properties Sammontana: il canale YouTube, il sito web con una landing page e i profili Facebook, Twitter e Instagram.
TWeb sta per Tv + Web e identifica - in un momento in cui il pc viene sempre più utilizzato come tv - un approccio innovativo che ha l’obiettivo di far convergere le webseries e un formar tv più tipico alle trasmissioni satellitari, fatto di puntate brevi e ritmate, un intervallo piacevole all’interno del palinsesto in grado di creare attenzione verso i personaggi e il prodotto.

"A casa di Enrica" racconta storie condite con gusto e divertimento all'interno di un ampio progetto di branded content che fa dello storytelling la chiave per parlare al cuore e al palato degli utenti.

Il meccanismo è immediato: Enrica Della Martira, finalista della terza edizione di MasterChef Italia, fa "gli onori di casa" per Sammontana e accoglie i suoi ospiti in un ambiente piacevole e informale. Racconta l’arte e il gusto del buon cibo, la convivialità tutta italiana a tavola, parlando un po’ di tutto: di moda con Irene Colzi (autrice del blog Irene’s Closet e tra le fashion blogger più influenti in Italia), di musica con i Gatti Mezzi (duo sperimentale pisano che spazia dal jazz, allo swing passando per le sonorità popolari), di fotografia con Nicola Carignani (fotografo emergente di moda che già vanta un portfolio di collaborazioni eccellenti) e di sport con la solare e dinamica Francesca Rubegni (campionessa italiana di surf long board). A ogni ospite è abbinata una ricetta a base di Barattolino Sammontana. Un mondo di storie e racconti in cui il gelato Sammontana si inserisce come naturale co-protagonista.

La serie è stata promossa attraverso un piano integrato di visibilità sui canali social con foto, video, post e contenuti editoriali originali e attraverso un’attività di pianificazione adv che coinvolge Google, YouTube, Facebook, Twitter e diversi circuiti di video seeding. Il progetto ha coinvolto Bin-Jip come casa di produzione con la regia di Fabrizio Di Giuseppe.