Si è concluso il multiplayer ERGopoli 2


Risultati positivi per il game ERGopoli 2

Adobe solutionsRelationship MktgCommunityTotalErg

Con le fasi finali in multiplayer si è conclusa la seconda edizione di ERGopoli 2, il webgame ideato e realizzato da Adacto per ERG. L'iniziativa ha preso avvio nel giugno scorso e prevedeva una fase finale in cui gli utenti possono giocare in contemporanea online, sfidandosi l'uno contro l'altro. Lo scenario in cui è ambientato ERGopoli 2 è costituito dalle strade della città virtuale di ERG: ogni giocatore deve muoversi tra le strade di ERGopoli, pilotando con la tastiera una piccola vettura personalizzabile, e raggiungere vari luoghi della città assegnati all'inizio della partita (la festa degli amici, il torneo di squash, ecc.). Per strada, può incontrare molte altre auto, guidate dagli altri giocatori connessi in tempo reale, e, in caso di scontro, dovrà affrontare una sfida di velocità contro l'altro giocatore. Durante la partita i giocatori possono scambiarsi messaggi in una chat integrata nell'interfaccia di gioco ed invitare così gli amici a "scontrarsi" per effettuare sfide dirette.

Il concorso ha registrato la partecipazione di quasi 16 mila utenti registrati ed era collegato alla promozione sul punto vendita di ERG "Corri incontro alla fortuna". ERGopoli 2 è la seconda edizione di un advergame realizzato con una meccanica diversa nel 2002, e che, per il successo ottenuto tra gli utenti, l'azienda ha voluto replicare. Come nella scorsa edizione, anche ERGopoli 2 è stato segnalato da Macromedia Italia come "Sito Protagonista" per la qualità della sua realizzazione.

"Con il multiplayer, l'esperienza di gioco raggiunge il livello massimo di coinvolgimento per l'utente – afferma Andrea Cinelli, managing director di Adacto – Abbiamo calcolato che fino ad oggi, mediamente, ogni giocatore di ERgopoli 2 ha trascorso circa 2 ore all'interno del gioco: ci aspettiamo da questa ulteriore possibilità di divertimento un aumento di permanenza, che si tradurrà per la marca in fidelizzazione e sviluppo dei propri valori essenziali. Con questa, come con altre recenti analoghe iniziative, abbastanza rare in Italia, vogliamo dimostrare l'efficacia degli advergame come strumento di branding digitale: la marca offre intrattenimento e divertimento al proprio target di riferimento ed ottiene in cambio attenzione, capitalizzando un prezioso patrimonio di fiducia e disponibilità che può utilizzare successivamente per iniziative sinergiche ed integrate.