Un nuovo gioco per gli studenti della IULM


Mission to IULM2 il nuovo game per i professionisti della comunicazione del futuro

CommunityIULM

Adacto ha realizzato Mission to IULM 2, il nuovo advergame multiplayer della Libera Università di Lingue e Comunicazione IULM, destinato a promuovere l'offerta formativa dell'Ateneo presso gli studenti che vogliono diventare professionisti della Comunicazione. Prepararsi a diventare giornalisti, creativi della pubblicità o manager della moda? Facile: prima ancora di iscriversi all'Università (o di frequentare un Master), basta giocare a Mission To IULM 2.

L'obiettivo è sensibilizzare il target degli studenti che aspirano ad una carriera nel settore della Comunicazione e per raggiungerlo la Università IULM utilizza proprio una delle tecniche più avanzate di comunicazione, l'advergame, incaricando della sua realizzazione Adacto, in collaborazione con Cantiere di Comunicazione. Il gioco è basato sulla simulazione dei veri percorsi formativi offerti dalla Università IULM (dai corsi di laurea a quelli di specializzazione ed ai Master) e comprende anche un percorso guidato ai vari mestieri della Comunicazione.

Il giocatore, per laurearsi, deve ottenere tutti i crediti formativi previsti dal corso che ha scelto, rispondendo (entro un tempo predefinito) ad un set di domande variabili. Ogni modulo formativo prevede un numero diverso di partite (corrispondenti alle annualità) da superare con successo, al termine del quale il giocatore potrà entrare in classifica e accedere ad altri corsi. Maggiore è il numero dei titoli ed il punteggio ottenuti, migliore è la posizione in classifica. Mission to IULM 2 è anche multiplayer: tutti i giocatori possono sfidarsi in avvincenti quiz "live", dove chi è più veloce e bravo nel rispondere correttamente, vince la partita. Il gioco, on line da fine marzo, resterà attivo fino a ottobre 2005, quando si terrà il C-Day, una giornata speciale che i 10 migliori classificati potranno passare a contatto con i più qualificati professionisti della Comunicazione.

"Mission to IULM 2 dimostra quanto gli advergame siano uno strumento flessibile oltre che efficace – dichiara Andrea Cinelli, managing director e partner di Adacto – perché riescono a sensibilizzare il target su contenuti specifici, oltre che a coinvolgerlo tramite il divertimento e la competizione. Siamo lieti che un Ateneo prestigioso come la Università IULM, punto di riferimento storico in Italia per la formazione proprio alle professioni della Comunicazione, abbia deciso di continuare ad utilizzare uno strumento così avanzato come l'advergame, incaricando Adacto della sua realizzazione."

"In questa edizione, completamente diversa dalla precedente e più orientata ai contenuti – prosegue Andrea Cinelli – abbiamo implementato il multiplayer: una funzionalità avanzata di interazione che adottiamo sempre con successo nei nostri progetti e non ancora così diffusa in Italia. Una funzionalità in grado di fare la differenza, per il coinvolgimento che riesce ad assicurare e che ha un riscontro nei primi positivi risultati del gioco."